20091029

Bovaz, da bimbo

    Quando ero piccolo pensavo che il premio Nobel fosse una statuetta, tipo l'Oscar.
   Quando ero piccolo pensavo che non avesse alcun senso che la gente smettesse di crescere, invece iniziando ad invecchiare.
   Quando ero piccolo pensavo che gli animali si potesse incrociare a piacimento, per ottenerne di nuovi, e mi chiedevo perchè non fosse una pratica comune.
   Quando ero piccolo pensavo che Street Fighter, Star Wars, i romanzi di Asimov, Ken Shiro e simili fossero non reali ma almeno realistici.
   Quando ero piccolo cercavo di riunire gli eventi di Dune, delle saghe di Asimov, di Star Wars e di più o meno ogni altra cosa leggessi in un unico continuum.
   Quando ero piccolo il mio obiettivo in prospettiva era costruire qualcosa di simile a Mazinga, ma con la possibilità di saltare nell'iperspazio.
   Quando ero piccolo al TG andavano di moda il buco dell'ozono e l'estinzione delle balene.
   Quando ero piccolo ne sapevo molto più che ora, sui dinosauri.
   Quando ero piccolo pensavo che la Luna e Marte fossero molto vicini, ma anche avventurosi.
   Quando ero piccolo non mi spiegavo perchè la gente era andata per secoli a cavallo, e non, ad esempio, in groppa ad una tigre come He-Man.
   Quando ero piccolo mi sarebbe piaciuto essere albino.
   Quando ero piccolo volevo essere la persona più alta del mondo.
   Quando ero piccolo non vedevo l'ora di non essere piccolo.
   Quando ero piccolo mi pareva che l'Uomo Tigre fosse disegnato benissimo, ed avesse delle trame da seguire.
   Quando ero piccolo non mi spiegavo che senso potessero avere i soldi, ed un'economia basata sui soldi.
   Quando ero piccolo, avevo molte più cose da dire o da scrivere in questo post, anche se sapevo molte meno cose.
   Quando ero piccolo non sapevo dell'esistenza di uno sport chiamato rugby.
   Quando ero piccolo non sapevo niente dell'Irlanda, o della birra.
   Quando ero piccolo pensavo che ogni cosa fosse eterna.
   Quando ero piccolo non capivo come era organizzato il tempo in un giorno: perchè 24 ore da 60 minuti? e perchè dopo le, ad esempio, 2e59 ci sono le 3e00 e non le 2e60?
   Quando ero piccolo non capivo perchè la gente nel mondo parlasse più di una lingua.
   Quando ero piccolo non capivo perchè la gente pregasse, o si dedicasse ad altri riti scaramantici.
   Quando ero piccolo avevo ancora meno problemi di ora a dire le cose in faccia alla gente, tra l'incredulità e l'imbarazzo della mia famiglia.
   Quando ero piccolo a Sonic ero il più forte.
   Quando ero piccolo non capivo perchè bloccare entrambe le gambe di un altro bimbo con le proprie mentre si giocava a pallone fosse fallo.
   Quando ero piccolo non capivo perchè quelli della generazione dei miei genitori ne sapessero meno di me sulle droghe, e ne avessero molta più paura.
   Quando ero piccolo non capivo perchè si avesse bisogno di dormire, ma mi piaceva farlo.
   Quando ero piccolo adoravo in maniera ossessiva la prima colazione.
   Quando ero piccolo non mi riusciva di comprendere come mai i miei genitori mi impedissero di fare arti marziali.
   Quando ero piccolo non capivo gli animali da compagnia/appartamento.
   Quando ero piccolo non capivo perchè gli adulti non avessero le pantofole di peluche.
   Quando ero piccolo non capivo perchè il mangiare a scuola faceva sempre così schifo.
   Quando ero piccolo non capivo perchè il venerdì la mensa ci dovesse rifilare il pesce.
   Quando ero piccolo non potevo stare alzato fino a tardi, ma in compenso mi svegliavo sempre presto.
   Quando ero piccolo il sabato mattina era il mio preferito perchè c'erano i cartoni.
   Quando ero piccolo facevo merenda tutti i giorni, e mia madre mi leggeva i titoli degli episodi dei Cinque Samurai.
   Quando ero piccolo mi pareva naturale che se ti piaceva una ragazza, questa veniva rapita da un supercattivo che l'avrebbe usata/uccisa per distruggere/conquistare il mondo/la galassio/l'universo.
   Quando ero piccolo non mi rendevo conto non utilizzare il congiuntivo quando avrei dovuto.
   Quando ero piccolo credevo Sean Connery fosse la perfetta spia inglese.
   Quando ero piccolo pensavo di spararmi per vedere se ero un Highlander, non sapendo il significato della parola.

3 commenti:

Jager_Master ha detto...

tutte balle, tu sei sempre stato 1,95 m e punto.

Apo ha detto...

Ho da ridire su Sonic....

Bovaz ha detto...

ero l'unico delle elementari di caluso che risucisse a finirlo